Tumore Mammario nel Gatto

Oltre l’85 per cento dei tumori mammari nei gatti sono maligni e tendono a crescere rapidamente e metastatizzare.

Come i tumori al seno nella donna, iniziano con un piccolo nodulo in una delle ghiandole mammarie. Nel tempo possono ingrandirsi e ulcerare la pelle. Spesso i gatti tendono a leccare l’area insistentemente. Si può associare  un forte odore nel momento in cui il tumore diventa necrotico e infetto. Segni generali di malattia come l’anoressia o la depressione sono presenti quando la malattia progredisce.

Diagnosi

L’esame citologico viene utilizzato per stabilire se un piccolo nodulo è un tumore mammario o altro. Si procede poi con la stadiazione clinica del paziente con esami del sangue radiografie del torace ed ecografia addominale o TAC per ricercare eventuali metastasi.

Terapia

L’approccio terapeutico varia da caso a caso. Normalmente si consiglia l’intervento chirurgico a margini ampi con asportazione anche delle mammelle adiacenti e i linfonodi. Eventuale chemioterapia da valutare.

Prevenzione
La migliore prevenzione consiste nella sterilizzazione delle gattine  prima dei sei mesi di età.

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close